SS. Annunziata e S. Caterina

 La chiesa conserva il corpo incorrotto di Santa Caterina Fieschi Adorno, che, nel vicino Ospedale di Pammatone, ha prestato il suo servizio eroico agli ammalati. Santa Caterina è la Santa genovese conosciuta a livello internazionale per il suo “Trattato del Purgatorio” e per il Circolo del Divino Amore, e con Ettore Vernazza ha dato origine all’Ospedale degli Incurabili e al rinnovamento della chiesa cattolica nel tempo della riforma protestante. La chiesa, chiamata il cantiere del Cinquecento genovese, vanta opere dei maggiori artisti della pittura della seconda metà del secolo: G.B. Castello detto il Bergamasco, Luca Cambiaso, Andrea e Ottavio Semino, Lazzaro e Pantaleo Calvi, oltre a pittori e scultori dal XVI al XX secolo, come Domenico Piola, Pietro Raimondi, Giuseppe Palmieri, Aurelio Lomi.
 
Informazioni utili
Viale IV Novembre, 5 – 16121 Genova
(raggiungibile anche da Via Bartolomeo Bosco)
 
Cura Pastorale Latino Americani
Centralino: 010.580652; e-mail: cep-stacaterina@hotmail.com
Rettore: Padre Edgar Flor
Festa patronale: 12 settembre
 
Museo Beni Culturali Cappuccini di Genova
raccoglie dai conventi cappuccini del territorio ligure un ricchissimo patrimonio di beni artistici.
All’interno si conservano opere dei più noti e affermati pittori genovesi del Cinque e Seicento, tra i quali spiccano Bernardo Strozzi, Domenico Piola, Orazio De Ferrari e Luca Cambiaso. Il museo ospita anche vari oggetti dell’artigianato e
dell’arte povera cappuccina: paliotti, sculture lignee. Nella visita al Museo è compresa la Cappella Superiore dedicata a Santa Caterina.
 
Direttore Museo: Padre Vittorio Casalino
Telefono e fax: 010.8592759
Email: info@bccgenova.org
Sito web: www.bccgenova.it
Orario: martedì – domenica: 14.30 – 18.00
giovedì: 10.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00