SS. Annunziata delle Olivete – Arenzano

Non si può stabilire con certezza se questo Santuario derivi da una cappella presso la quale si era insediato un eremita. Da un documento del 1205 risulta che alcuni monaci eremiti furono i promotori del primo ospedale
che sorse in Arenzano. Si può ipotizzare che un eremita, per un desiderio di solitudine, si fosse insediato in una grotta del luogo, e, morendo in odore di santità, la comunità edificasse una cappella mariana in sua memoria. Nel 1582 si fa riferimento ad una Cappella di Maria Vergine chiamata del Romito o delle Olivete per la quantità di olivi che abbellivano questa località. Tra il 1500 e il 1850 l’antica cappella fu ampliata nelle forme odierne a capo di una scenografica scalinata.
 
Informazioni utili
Telefono 010.9134861
 
Rettore: Mons. Giorgio Noli
Festa patronale: 25 marzo
Orario SS. Messe: festiva della vigilia ore 17.00, domenicale e festiva ore 9.15, feriale ore 17