Sabato 30 maggio: in Cattedrale la S. Messa Crismale. Le indicazioni per i sacerdoti

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

“A motivo della pandemia – ha scritto Mons. Marco Doldi, Vicario Generale in una lettera indirizzata a tutti i sacerdoti – non si è potuto celebrare la S. Messa Crismale nel giorno del Giovedì Santo. La Conferenza Episcopale Italiana ha invitato i Vescovi a posticipare la celebrazione entro il termine del Tempo di Pasqua. Il Cardinale, come altri Vescovi per le loro Diocesi, ha stabilito di celebrare la S. Messa Crismale con la Benedizione degli Olii sabato 30 maggio alle ore 10 nella Chiesa Cattedrale”. “In quella circostanza – prosegue la lettera del Vicario – ricorderemo anche gli anniversari di Ordinazione presbiterale (25° – 50° – 60° – 65° – 70°) e, tutti insieme, rinnoveremo le promesse sacerdotali”. Non è stato possibile, infatti, celebrare i Giubilei sacerdotali e la Giornata di Santificazione del Clero al Santuario di N.S. della Guardia lo scorso 14 maggio. “A motivo delle disposizioni sanitarie – ha specificato Mons. Doldi – per il contenimento del contagio, i posti a disposizione sono riservati: ai sacerdoti diocesani e religiosi; ai diaconi permanenti; ai seminaristi. In questa circostanza non potranno partecipare altri fedeli laici o consacrati. L’Ufficio liturgico, d’intesa con la Chiesa Cattedrale, ha disposto alcune indicazioni (vedi sotto)”. “Seppure con alcune limitazioni – ha concluso – finalmente potremo tornare ad incontrarci e avremo la gioia di ricordare il giorno del nostro Sacerdozio, concelebrando con il Cardinale”.

 

Indicazioni per i sacerdoti

Queste le indicazioni fornite da Mons. Carlo Sobrero, Prefetto della Cattedrale, per la concelebrazione della S. Messa Crismale di sabato 30 maggio alle ore 10:

1. I Sacerdoti sono invitati a recarsi in Cattedrale entro le ore 9.30, dove potranno indossare le vesti liturgiche che avranno portato con sé (camice e stola bianca) presso il posto che sarà indicato dagli addetti al servizio del Collegium Laurentianum. In Sacrestia potranno accedere solo i Vescovi, i Vicari Episcopali e i Canonici della Cattedrale.

2. A motivo delle disposizioni sanitarie per il contenimento del contagio da Covid19, i posti a disposizione sono limitati, pertanto si prega di confermare la propria presenza alla Segreteria Organizzativa entro giovedì 28 maggio (telefonare di mattina alla Signora Natalina 010.27.00.231, oppure inviare una email all’indirizzo pastorale@diocesi.genova.it).

3. Come ogni anno, la raccolta che verrà effettuata al termine della Santa Messa, sarà devoluta a favore della Casa del Clero “Card. Giuseppe Siri”.

4. Per evitare assembramenti, gli Olii Santi saranno distribuiti nella Sacrestia della Cattedrale a partire dal lunedì successivo, 1° giugno.

5. In Piazza Matteotti, saranno disponibili n. 80 posti auto a partire dalle ore 9.