Sabato 2 marzo 2024 al Santuario N. S. della Guardia il via all’Anno della Preghiera – DIRETTA TV SU TELEPACE (CANALE 85)

Sabato 2 marzo, nell’ambito del Pellegrinaggio del primo sabato del mese al Santuario N. S. della Guardia, si apre ufficialmente in Diocesi l’Anno della Preghiera, indetto da Papa Francesco in preparazione al Giubileo 2025 “Pellegrini di speranza”.

Il Papa ha inaugurato questo anno lo scorso 21 gennaio, nella Domenica della Parola di Dio: “Vi chiedo di intensificare la preghiera per prepararci a vivere bene questo evento di grazia e sperimentarvi la forza della speranza di Dio. Per questo iniziamo oggi l’Anno della Preghiera, cioè un anno dedicato a riscoprire il grande valore e l’assoluto bisogno della preghiera nella vita personale, nella vita della Chiesa e del mondo”.

La Diocesi di Genova, dando concretezza all’invito di Papa Francesco, dà quindi appuntamento sabato 2 marzo alle ore 7.30 per la preghiera del Rosario dalle Batterie, e alle ore 8.20 la S. Messa in Santuario celebrata dall’Arcivescovo. A conclusione, con la consegna a tutti i partecipanti dell’Immaginetta del Giubileo, si avvierà ufficialmente questo anno, che non sarà caratterizzato da un calendario di eventi, ma metterà al centro della vita cristiana la dimensione della preghiera e della centralità di Dio nella vita di ciascuno.
Ogni primo sabato del mese alla Guardia, per tutto il 2024, dopo il pellegrinaggio e la Messa ci sarà l’Adorazione Eucaristica, uno spazio per rimotivare la propria vita di fede personale.
Altri momenti e occasioni di preghiera saranno organizzati in varie chiese e santuari della città per tutto l’anno.

La S. Messa sarà trasmessa in diretta su Telepace 2 (canale 85)