Sabato 10 febbraio 2024 quarta assemblea sinodale sul tema Sinodalità e Corresponsabilità

S abato 10 febbraio dalle 9 alle 12.30, presso la Sala A. Roscelli delle Immacolatine di Piazza Paolo Da Novi, si terrà la 4° assemblea cittadina aperta a tutti del Cammino sinodale.

Il tema al centro di questo appuntamento è “Sinodalità e corresponsabilità”, uno degli argomenti al cuore del Cammino. Nel biennio di ascolto, infatti, è stato continuamente ribadito il desiderio che le comunità assumano stabilmente uno stile sinodale e rendano effettiva una vera corresponsabilità, che si fonda sulla comune dignità che il sacramento del battesimo conferisce ad ognuno. Sono tre i sottotemi su cui ogni gruppo potrà scegliere di confrontarsi.
1. Riconoscere la ministerialità comune. La fase narrativa ha messo in evidenza la domanda di riconoscimento della ministerialità comune dei battezzati; si propone che prendano forma, secondo la creatività dello Spirito, le nuove ministerialità che la vita stessa della Chiesa sta suggerendo: ministeri di ascolto, di accoglienza, di servizio caritativo, necessari soprattutto nelle metropoli dove maggiori sono le fatiche e i vuoti esistenziali.
2. Il riconoscimento del ruolo femminile.
È urgente un riconoscimento del ruolo delle donne all’interno della Chiesa, già preponderante di fatto, ma spesso immerso in una ufficiosità che non consente un vero apprezzamento della sua dignità ministeriale. Non si tratta di estendere prerogative ma di ripensare in radice il contributo femminile in rapporto al senso stesso della ministerialità e al profilo dell’autorità nella Chiesa.
3. Al servizio della corresponsabilità. La corresponsabilità nella Chiesa ha trovato dal Concilio Vaticano II in poi degli strumenti per la sua realizzazione. È convinzione di tutti che siano stati un grande passo in avanti ma che servano anche scelte ulteriori, perché gli strumenti già esistenti, a partire dagli organismi di partecipazione, possano funzionare come spazi di autentico discernimento ecclesiale.