Oregina, Sampierdarena e San Teodoro alla Porta Santa – GUARDA IL SERVIZIO

Oltre quattrocento fedeli dei Vicariati San Teodoro, Oregina e Sampierdarena hanno sfidato l’allerta meteo di colore arancione per compiere il pellegrinaggio giubilare alla Porta Santa della Cattedrale domenica 7 febbraio.
Accompagnati da tanti sacerdoti delle parrocchie dei tre Vicariati, i fedeli hanno attraversato il portone centrale di San Lorenzo, aperto per permettere un ingresso più agevole e immediato dei fedeli dato il pomeriggio di pioggia intensa.
Una volta varcata la soglia, i pellegrini hanno preso posto a sedere attendendo in preghiera l’inizio della celebrazione eucaristica presieduta dal Cardinale Bagnasco.
 “Insieme siete venuti in questa Cattedrale, madre di tutte le chiese della Diocesi, per celebrare il Giubileo. Attraversare la Porta Santa secondo le condizioni stabilite dalla Chiesa è un momento di grazia che si potrà ripetere più volte nell’anno: per voi e per i vostri defunti potrete accogliere la ricchezza dell’indulgenza. E’ questo il significato di questo momento. Di questo gesto cogliamo la bontà e ne siamo già da ora beneficati”, ha detto il Cardinale nella sua omelia.

Guarda il video:

Su Il Cittadino N. 5 ampio resoconto con tante fotografie. Chi volesse visionare le fotografie può mettersi in contatto con la redazione de Il Cittadino: Tel. 010.5704389; redazione@ilcittadino.ge.it.
 
A questo link è possibile visionare i provini: http://www.ilcittadino.ge.it/catalog/163