ore 19.50: il congedo del Papa all’aeroporto Cristoforo Colombo

Al termine della Celebrazione Eucaristica, prima di lasciare Piazzale Kennedy, il Santo Padre ha ascoltato il canto di saluto in dialetto genovese ‘Ma se ghe pensu’. Quindi, dopo aver salutato i membri del Comitato Organizzatore della visita e una trentina di Suoi parenti ‐ alcuni abitanti in provincia di Genova, altri provenienti dal Piemonte ‐ Papa Francesco si è trasferito in auto all’aeroporto di Genova da dove, dopo aver benedetto ai piedi della scaletta dell’aereo una statua della Madonna di Loreto ed essersi congedato dalle Autorità che lo avevano accolto al mattino, alle ore 19.50 è decollato per rientrare a Roma.