Inaugurato in Cattedrale l’Anno Pastorale 2015/2016

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Domenica 11 ottobre si è ufficialmente aperto il nuovo anno pastorale, con la S. Messa in San Lorenzo celebrata dal Card. Angelo Bagnasco, rientrato per questa importante occasione dai lavori del Sinodo a Roma.
A concelebrare insieme all’Arcivescovo Mons. Nicolò Anselmi, Vescovo Ausiliare,  Mons. Marco Doldi, Vicario Generale, e numerosi sacerdoti.
L’invito espresso dall’Arcivescovo è stato quello di guardare al nuovo anno che la Diocesi si appresta a vivere con spirito di riconoscenza, generosità ed entusiasmo.
Il futuro imminente si presenta ricco di eventi, ma questo non deve spaventare: “sono obiettivi che ci vengono donati dalla Chiesa”.
In particolare, sono tre gli eventi che saranno al centro della vita diocesana. 

Si inizia in realtà con la conclusione dell’Anno della Vita Consacrata, in calendario il prossimo 2 febbraio 2016. Ai consacrati va il ringraziamento della Diocesi, unito all’auspicio che “le loro fila crescano per il bene della Chiesa e delle loro comunità”.
L’Anno della Misericordia, secondo dei tre eventi richiamati dall’Arcivescovo, ha inizio il prossimo 8 dicembre. A Genova, la porta Santa della Cattedrale sarà aperta domenica 13 dicembre, nel pomeriggio. 
Terzo e ultimo impegno, atteso e già in fase di preparazione, è quello del Congresso Eucaristico Nazionale, che si celebrerà a Genova dal 15 al 18 settembre 2016: “l’ultimo Congresso che si svolse a Genova fu nel 1923. Ora i Vescovi hanno scelto la nostra Diocesi. Ne siamo lieti e onorati”. 

Leggi il testo integrale dell'omelia del Cardinale Arcivescovo