Il punto sul cammino pastorale della diocesi: schema di verifica per i vicariati

Riportiamo il testo integrale della lettera inviata da Mons. Marco Doldi, Vicario Generale, ai Vicari territoriali.

Reverendo e caro Vicario,     desidero un poco soffermarmi con Lei su alcune attività dell’Anno Pastorale in corso, lo faccio anche dopo aver ascoltato il Consiglio Presbiterale riunitosi il 19 febbraio u.s.

BIENNIO PER LA FAMIGLIA

Continua il Biennio per la Famiglia e occorre mantenere vivo l’obbiettivo che ci siamo posti, cioè rispondere concretamente alle sei sfide evidenziate:

1) Educazione affettiva dei bambini e degli adolescenti

2) Preparazione al meglio dei fidanzati al matrimonio

3) Sostegno all’amore della coppia nella crisi

4) Crescita dell’impegno sociale della famiglia

5) Sostegno alle persone separate

6) Aiuto alle famiglie in difficoltà economica.

Ogni Vicariato è invitato a rispondere alle 6 domande semplicemente indicando se esistono, per ognuna delle sfide, iniziative utili o persone competenti, oppure offrendo suggerimenti per iniziative nuove. La Commissione per il Decennio e l’Ufficio per la Pastorale della Famiglia stanno raccogliendo i dati a questo riguardo, ma forse occorre fare di più.

Le chiedo di voler comunicare alla Commissione (Diac. Giulio Galliani: giulio.galliani@me.com) quanto Le risulta esista nel Suo Vicariato o quanto sarebbe utile costituire. Ci siamo anche proposti di continuare la formazione dei laici sul tema del matrimonio e della famiglia nelle scuole di Vicariato e nella catechesi degli adulti, utilizzando le schede o la Familiaris Consortio o gli insegnamenti dell’Arcivescovo. In vista delle Convocazioni Zonali, il cui calendario è ormai stabilito, l’ Arcidiocesi sta preparando la Carta per la Famiglia, che evidenzierà alcuni elementi essenziali del volto e della missione della famiglia e del matrimonio. Questa dovrà essere presentata nel corso delle Convocazioni Zonali e in altre  circostanze successive.

SINODO SULLA FAMIGLIA

Provvidenzialmente il Biennio della Famiglia, voluto dall’ Arcidiocesi come una delle attualizzazioni programmate nell’ambito del Decennio CEI sull’Educazione (2010-2020), coincide con i lavori del Sinodo sulla Famiglia. E’ stato diffuso un questionario preparato dalla Segreteria del Sinodo per favorire il più possibile la partecipazione di tutti a questo evento ecclesiale. Lei ha già provveduto ad inviarlo ai confratelli Parroci del Suo Vicariato, affinché le risposte giungano alla nostra Cancelleria (cancelleria@diocesi.genova.it) entro il 13 marzo p.v.. I tempi sono molto stretti, ma ci sono stati indicati dal Centro. Tuttavia, se non fosse possibile offrire il contributo secondo la procedura suggerita, è certamente utile scegliere alcune di queste domande e condividerle con i fedeli laici anche in un secondo tempo. E’ utile notare che le preoccupazioni della Chiesa universale sono state in qualche modo anticipate dall’Arcidiocesi in quelle 6 sfide sopraccitate.

FORMAZIONE PERMANENTE DEL CLERO

Dall’autunno scorso siamo impegnati nella riflessione sulla formazione permanente del Clero, tema dell’ultima Assemblea CEI.

Nell’Incontro di Aggiornamento tenutosi il 26 gennaio u.s. in Seminario, il Cardinale Arcivescovo – partendo dalle relazioni del Clero – ha offerto 6 piste di riflessione ed ha proposto ai confratelli altrettante 6 domande chiare ed interessanti. Anticipo le prime 3:

1) Vita comune. Il Concilio incoraggia “una certa vita comune; la mensa comune; frequenti e periodici raduni” (PO 8). In questo senso, l’Arcivescovo raccomanda i consueti incontri mensili di Vicariato con un “passo in avanti”: “Vedersi tutte le settimane per pranzare o cenare insieme” (Lettera al Clero e alla Diocesi sui Vicariati foranei 2012). Come vivere meglio queste indicazioni?

2) Formazione permanente. Ogni anno sono previsti i seguenti incontri:  Aggiornamenti del Clero (3); Ritiri spirituali (2); Permanenze in Seminario (mensili per i più giovani, 2 per il Clero senior); S. Messa Crismale con il pranzo; Giornata di Santificazione sacerdotale alla Guardia; Viaggio di Fraternità (1 settimana per i giovani; 2 giorni per il Clero senior). Per tutti almeno 10.

Come valorizzare questi incontri già esistenti con l’Arcivescovo?

3) Formazione dei laici. Nell’ottica di una maggiore partecipazione del laicato alla vita della Chiesa, si ritiene utile una qualche iniziativa di formazione spirituale, ecclesiale e pastorale da parte dell’Arcidiocesi a livello vicariale o diocesano?

Approfondiremo queste domande in occasione del prossimo Incontro di Aggiornamento del Clero del 16 aprile p.v. secondo le seguenti modalità: la prima parte sarà dedicata al confronto in gruppi, di modo che ciascuno possa offrire il proprio pensiero. La seconda parte sarà plenaria e verranno presentati all’ Arcivescovo ed a tutti i confratelli le sintesi dei gruppi di lavoro.

VERIFICA SULLA EVANGELII GAUDIUM

Inoltre, dalla CEI ci è chiesta una parola circa la ricezione e diffusione dell’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium, dedicata dal Papa a trovare vie nuove all’evangelizzazione. Nell’intento di semplificare sia la verifica che la preparazione al Convegno Ecclesiale di Firenze, sono stati evidenziati 5 verbi che si trovano nella Evangelii Gaudium: uscire; annunciare; abitare; educare; trasfigurare. Essi ispirano 27 domande. Il Consiglio Presbiterale ha suggerito di affidare una domanda ad ogni Vicariato, chiedendo innanzitutto ai confratelli di rispondervi durante il consueto incontro sacerdotale e, se possibile, di sottoporre le domande anche ai fedeli laici. Le risposte andranno inviate alla Cancelleria (cancelleria@diocesi.genova.it) entro il 10 aprile p.v.. Le allego lo schema di tutte le domande e l’attribuzione ai Vicariati.

CONVEGNO ECCLESIALE DI FIRENZE

(9-13 NOV. 2015)

E’ stata formata la delegazione dei partecipanti in rappresentanza dell’Arcidiocesi. Come richiesto dal Comitato Nazionale, invieremo sul sito apposito un contributo della Diocesi sul cammino svolto in questi anni. La preparazione al Convegno si sviluppa come indicato al punto precedente. La ringrazio per l’attenzione a questa lettera e per il generoso aiuto che offre alla pastorale dell’Arcidiocesi. Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Mons. Marco Doldi

Vicario Generale

SCARICA LO SCHEMA DI VERIFICA PER I VICARIATI CON LE DOMANDE PROPOSTE