Svolto il 25 aprile 2022 il Convegno diocesano dei ministranti al Don Bosco di Sampierdarena. L’Arcivescovo ai ragazzi: “Abbiate il coraggio di farvi domande!” – LE FOTO e IL VIDEO

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lunedì 25 Aprile si è svolto all’istituto Don Bosco di Bolzaneto il Convegno Diocesano dei Ministranti 2022, alla giornata hanno partecipato circa 150 bambini e ragazzi che si dedicano al servizio liturgico provenienti da una ventina di parrocchie della diocesi.

L’entusiasmo e l’emozione è tanta, lo si percepisce guardando gli occhi trepidanti dei chierichetti che si apprestano apprendere le magliette e ripassano i concetti e studiano strategie coi sacerdoti e gli accompagnatori prima di partire alla scoperta degli stand della mattina. Nei punti gioco della mattina c’è stata l’occasione di scoprire insieme il valore della celebrazione eucaristica, delle parti della messa, del calendario liturgico e, attraverso anche la vita di alcuni santi ,di tanti altri aspetti che rendono piena e significativa la nostra esperienza di cristiani.

L’emozione si è fatta ancora più forte nella Celebrazione Liturgica, presieduta dall’Arcivescovo, durante la quale Emmanuele Montaldo è stato istituito accolito per mano di Mons. Marco Tasca.

Emmanuele ha raccontato ai chierichetti di come ha ascoltato la sua vocazione e di come ha deciso di seguirla nonostante i momenti difficili vissuti nella sua vita che lo hanno portato ad allontanarsi da Dio.

Padre Marco, nell’omelia, ha ricordato come la nostra vita si crei nel chiederci cosa dio vuole che facciamo, come ha fatto San Francesco che si è fatto domande: “Cosa mi sta a cuore? Cosa mi interessa? Cosa cerco? Cosa spero?”. “Tutti noi abbiamo bisogno di farci domande – prosegue il Vescovo – anche se il mondo nel quale siamo vuole solo che andiamo avanti. Nel ringraziarvi per il servizio che fate nelle nostre comunità, questo è l’augurio che vi faccio è di essere ragazze e ragazzi che hanno il coraggio di farsi domande!”.

Il tema della giornata è stato “un cuore solo e un’anima sola”, affrontato da tutti i presenti suddivisi per età. I bambini, partendo da una scenetta che è stata proposta dai seminaristi, nel primo pomeriggio hanno avuto l’occasione di ragionare e di confrontarsi su come sia importante concentrarsi sul valore delle relazioni e dell’amicizia arrivando a capire che è più bello insieme.

Il momento culminante del pomeriggio è stata la proclamazione della parrocchia vincitrice, al termine di un giocone che ha dato sfogo alle energie dei ragazzi e che ha visto sfidarsi i chierichetti divisi per età e per parrocchia, vedendo al primo posto i ministrati della parrocchia di San Pio X, accompagnati da Don Matteo Pescetto, e al secondo posto quelli di San Siro di Stuppa, accompagnati da Don Matteo Conte.

 

La foto dei primi e dei secondi classificati, San Pio X & San Siro di Struppa

 

 

Il video coi momenti salienti della Celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo

 

Le immagini degli stand e dei giochi

 

Le immagini della Celebrazione Eucaristica

 

Le immagini dei gruppi parrocchiali