Don Matteo Conte, Don Paolo Costa, Don Massimo Dellera: presbiteri!

Nella solennità di Pentecoste, domenica 24 maggio, la chiesa genovese ha festeggiato tre nuovi sacerdoti nella celebrazione eucaristica presieduta in Cattedrale dal Cardinale Arcivescovo. Hanno pronunciato il loro “eccomi” per sempre al Signore i nuovi presbiteri Don Matteo Paolo Conte, Don Paolo Costa, Don Massimo Dellera.

Intensa e toccante la liturgia dell’ordinazione, in particolare il momento della prostrazione sul pavimento degli ordinandi mentre l'assemblea pregava intonando le litanie.

Nell’omelia il Cardinale Bagnasco ha definito i nuovi presbiteri “dono di Dio”. E rivolto a loro ha detto: “Com’è dolce appartenere a Dio! Quanto più vivrete questa intima e consacrata appartenenza sui vostri volti brillerà il riflesso del suo volto, quello che ogni uomo cerca anche senza saperlo e di cui ha disperato bisogno”.

 

Leggi il testo integrale dell’omelia dell’Arcivescovo