Chiese Aperte: X Corso per Custodi Volontari

Dopo il notevole successo degli scorsi anni, riparte il corso per la formazione di Custodi Volontari, persone qualificate che desiderano offrire un po’ del loro tempo al servizio di custodia per le chiese del centro storico. Il Corso è organizzato ogni anno dall’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Genova e rientra nel progetto finanziato dalla Conferenza Episcopale Italiana intitolato “Attraverso l’immagine Sacra”. Sarà articolato in 12 incontri e si svolgerà al Museo Diocesano di Genova, in Via Tommaso Reggio, ogni martedì dalle 15,30 alle 18,00 circa. Si avvale della collaborazione di studiosi dell’Università di Genova (Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di Laurea in Conservazione dei Beni Culturali), della Soprintendenza per i Beni Artistici, Storici ed Etnoantropologici della Liguria, del Nucleo tutela del Patrimonio Artistico dei Carabinieri. L’incontro di presentazione si svolgerà martedì 3 novembre alle ore 16,00 presso la sala Fieschi del Museo Diocesano: in questa occasione sarà illustrato il programma del corso e sarà possibile iscriversi gratuitamente. Gli incontri sono aperti a tutti coloro che sono disposti a offrire gratuitamente un po’ del loro tempo libero per la conoscenza, la valorizzazione e la custodia degli edifici sacri. Al termine del Corso si prevede di formare dei nuovi operatori di custodia che si occupino insieme al parroco dell’apertura e dell’accoglienza nelle chiese. Grazie ai Custodi Volontari si sostiene l’apertura delle seguenti parrocchie del centro storico: Cattedrale di S. Lorenzo, S. Siro, S. Luca, S. Marco al Molo,  Ss. Cosma e Damiano, S. Torpete, San Matteo, Scuole Pie, Basilica delle Vigne e S. Maria Assunta di Carignano. La partecipazione al corso è gratuita e le iscrizioni sono aperte per un numero limitato di 70 partecipanti. Chi desidera avere ulteriori informazioni e iscriversi all’iniziativa può recarsi o telefonare all’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della Curia in piazza Matteotti, 4 – tel. 010 2700222.
Grazia Di Natale (U.B.C.E)