Anche i fidanzati genovesi all’incontro a Roma con Papa Francesco

Si è svolto a Roma in piazza San Pietro, nel giorno di San Valentino, l'incontro di Papa Francesco con le coppie di giovani fidanzati. Ha partecipato anche una rappresentanza della diocesi di Genova. Raiportiamo una testimonianza.

Un San Valentino speciale ed emozionante, oltre quindici mila coppie provenienti da trenta Paesi del Mondo si sono ritrovate in Piazza San Pietro per celebrare “La Gioia del Sì per Sempre”. Un Pontefice che si cala nei timori dei futuri sposi dando consigli concreti, pratici, svelando i segreti per conservare l’amore come: “Non finire mai una giornata senza fare la pace” e la necessità di una crescita dell’uomo e della donna come coppia, come in una vera Famiglia Cristiana. Papa Francesco ci ha anche fatto riflettere sulla quotidianità di coppia; dice che: “Vivere insieme è un'arte, un cammino paziente ed affascinante,  un cammino di ogni giorno che ha delle regole che si possono riassumere in tre parole: permesso, grazie, scusa ”. Il “permesso”, inteso come una richiesta gentile di poter entrare nella vita di qualcun altro. La “gratitudine”, con la quale si deve ricordare che l’altra persona è un dono di Dio e ai doni di Dio si dice Grazie! “Scusa”, ci ricorda che nella tutti facciamo tanti errori, pertanto dobbiamo imparare a riconoscerli e a chiedere scusa. Per concludere, Papa Francesco ci consiglia di fare in modo che il giorno del matrimonio sia una vera festa cristiana e non mondana. “E’ una festa con Gesù e non con lo spirito del mondo. Il matrimonio deve essere sobrio, deve far risaltare il vero motivo della vostra gioia: la benedizione di Dio sul vostro matrimonio”. Coppie molto emozionate per questa giornata con un Papa che oramai è entrato proprio nel cuore di tutti!

Ilaria Sforza e Luca Camilleri