Al via il nuovo anno pastorale: il tema della famiglia ancora al centro

Con una lettera inviata il 29 agosto ai Vicari Foranei, Mons. Marco Doldi, Vicario Generale e Presidente della Commissione Diocesana per il Decennio Educativo, ha comunicato i tempi e le iniziative da avviare in merito al nuovo anno pastorale, il cui programma, già reso noto prima dell'estate, completerà il biennio dedicato alla Famiglia.
Esso si concluderà nelle 8 Zone della Diocesi che riuniscono più Vicariati, in una sorta di Convocazione della Famiglia “a misura locale”, cui parteciperà il Cardinale Arcivescovo.
A tal proposito – scrive Mons. Doldi – diviene necessario stabilire le date delle celebrazioni zonali; nell'ultimo consiglio dei Vicari si era ipotizzato come periodo o la primavera o l'autunno 2015. Occorre che i Vicari delle rispettive Zone, d'intesa tra loro, scelgano una data possibile, al fine di verificarla con la Segreteria Arcivescovile e così definirla.
Il programma pastorale è illustrato in un manifesto presentato su Il Cittadino ed è scaricabile sul sito della Diocesi.
Il manifesto – che come suggerisce il Vicario Generale può utilmente essere esposto nelle parrocchie e nelle sedi che si riterranno più opportune affinché sia visibile permanentemente all'attenzione dei fedeli – lancia le sfide da affrontare e sulle quali occorre porre attenzione, ossia l'educazione affettiva dei bambini e degli adolescenti; la preparazione al meglio dei fidanzati al matrimonio; il sostegno all'amore della coppia nella crisi; la crescita dell'impegno sociale della famiglia; il sostegno alle persone separate; l'aiuto alle famiglie in difficoltà economiche.
Di fronte ad esse viene indicato un triplice impegno che si desidera sviluppare: la catechesi nelle Scuole di Vicariato e nei gruppi; l'individuazione di risposte concrete alle 6 sfide che la famiglia attraversa; la conclusione del biennio, come già sottolineato, nelle 8 Zone della Diocesi. Mons. Doldi sottolinea la necessità che le indicazioni pastorali, suggerite dagli Organismi diocesani di consultazione e approvate dal Cardinale Arcivescovo, giungano a tutti i sacerdoti e ai fedeli impegnati nelle parrocchie, così da vivere in pienezza il nuovo Anno.
La Commissione Diocesana per il Decennio – prosegue nella lettera – lavorerà ancora per preparare un programma di massima della celebrazione di chiusura del Biennio nelle Zone, per raccogliere dalle parrocchie le informazioni sull'esistente e i suggerimenti in merito a come rispondere alle 6 sfide, per scrivere la Carta educativa della Famiglia, analoga a quella degli adolescenti.
La Chiesa diocesana intende così restare nel grande solco del Decennio dedicato all'impegno educativo e, nello stesso tempo, sintonizzarsi con il cammino della Chiesa universale, che nel prossimo mese di ottobre vivrà la prima parte del Sinodo dedicato alla famiglia.
Infine, l'Anno pastorale, come da calendario diocesano, inizierà ufficialmente domenica 14 settembre in Cattedrale con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Cardinale Arcivescovo alle ore 15,30. I sacerdoti sono invitati a dare l'avviso ai fedeli nelle SS. Messe di domenica 7 settembre.