18-19 novembre si celebra la prima Giornata Mondiale dei Poveri

Il 19 novembre prossimo, XXXIII Domenica del Tempo Ordinario, la Chiesa celebra la prima Giornata Mondiale dei Poveri. “Questa nuova Giornata Mondiale – scrive Papa Francesco nel Messaggio che la annuncia, dal titolo ‘Non amiamo a parole ma con i fatti’ – diventi un richiamo forte alla nostra coscienza credente affinché siamo sempre più convinti che condividere con i poveri ci permette di comprendere il Vangelo nella sua verità più profonda.” In Diocesi la Giornata sarà celebrata in tutte le parrocchie. In particolare, già sabato 18 Novembre, due momenti segneranno l’avvio della Giornata, alla presenza dell’Arcivescovo, il Card. Angelo Bagnasco. 

La nuova accoglienza notturna di Posta Vecchia
Alle ore 17.00, infatti, il Cardinale benedirà la nuova Accoglienza Notturna di Posta Vecchia in Centro Storico, presso la Parrocchia di S. Maria delle Vigne, una delle due Opere-Segno volute dal Congresso Eucaristico Nazionale, svoltosi a Genova nel Settembre 2016. Genova, dunque, coglie la Giornata Mondiale voluta da Papa Francesco per confermare l’impegno assunto con il Congresso di moltiplicare la sua relazione con le persone povere e più emarginate. Alle ore 18.00, poi, l’Arcivescovo presiederà la S. Messa per gli operatori di carità, nella Cattedrale di San Lorenzo. 

Disponibili 3.000 copie del Messaggio del Papa
Per diffondere al meglio i contenuti e le finalità della Giornata, la Diocesi ha predisposto la diffusione gratuita di 3.000 copie del Messaggio del Papa, per gli operatori di carità presenti alla S. Messa in Cattedrale e per le parrocchie. Per farne richiesta e concordare il ritiro si invitano i Parroci o i loro collaboratori a mettersi in contatto con gli uffici della Caritas Diocesana – 010.2477015/18 – segreteria@caritasgenova.it.

Mons. Marino Poggi
Direttore Caritas diocesana