Servizio per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Le recenti “Linee Guida per la Tutela dei Minori e delle Persone Vulnerabili”, emanate dalla Conferenza Episcopale Italiana ‒ prevedono, tra l’altro, la costituzione del Servizio Regionale per la Tutela dei Minori, del quale faccia parte un Referente per ogni Diocesi.

La Cancelleria della Curia di Genova comunica che il Card. Angelo Bagnasco, Arcivescovo ha nominato “ad triennium” (prot. ACA-2020-1) Referente Diocesano la Dott.ssa Patrizia Fiordaliso, (Psicologa – Psicoterapeuta). Ella, pertanto, è da considerarsi membro di diritto del Servizio Regionale per la Tutela dei Minori, con i compiti previsti dalle “Linee Guida”.

L’Arcivescovo ha, altresì, stabilito che la Referente Diocesana si avvalga, secondo necessità, di un gruppo di Esperti che risulta così composto: Avv. Enrico Bet (Diritto di Famiglia); Avv. Filippo Guiglia (Diritto Penale); Prof.ssa Francesca Lagomarsino (Professore Associato DISFOR UniGe).

Il compito di Portavoce ufficiale è affidato al Direttore dell’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali (Linee Guida, 10.4).
Come da prassi finora seguita e confermata dalle “Linee Guida” (5. 7; 5.8; 5.9) ogni eventuale segnalazione sarà sempre destinata e valutata dall’Ordinario Diocesano, potrà, a suo giudizio, avvalersi dell’ufficio del Referente e degli altri Esperti.
Eventuali documentate segnalazioni saranno indirizzate all’Ordinario Diocesano per mezzo della:
Casella Postale n.828 – Via Dante 4b nero ‒ 16121 Genova.