Archivi della categoria: Omelia

Te Deum 2019: il discorso di fine anno dell’Arcivescovo
Discorso pronunciato martedì 31 dicembre 2019 nella Chiesa del Gesù in occasione del tradizionale canto del Te Deum
31-12-2019

Cari Fratelli e Sorelle

Saluto e ringrazio i Padri Gesuiti per la cordiale accoglienza per il Te Deum di fine anno. Rendere grazie a Dio significa riconoscere i doni ricevuti, il bene che abbiamo avuto la grazia di compiere, i bisogni per i quali invochiamo il suo aiuto. Nello stesso tempo, chiediamo perdono per il male compiuto e il bene omesso. Davanti alla porta severa del tempo, vogliamo fare nuovi propositi, guardare avanti con fiducia, perché il Signore è fedele alla nostra umanità e alla nostra vita. Il Te Deum è tutto questo e lo preghiamo insieme, come credenti, come persone di buona volontà che amano la verità e il bene.

“Gesù è la volontà di Dio”
Omelia pronunciata mercoledì 25 dicembre 2019 in Cattedrale per la solennità del S. Natale
25-12-2019

Cari Amici, auguriamoci di riconoscere la Luce di Betlemme che è Luce del mondo; auguriamoci che la nostra fede sia robusta non sentimentale, che la testimonianza – pur consapevoli di limiti e colpe – sia annuncio per tutti.

“Non temete, io sono con voi”
Omelia pronunciata in Cattedrale nella S. Messa della Santa Notte di Natale 2019
24-12-2019

“Non temete, vi annunzio una grande gioia”. E questa la voce degli angeli nella notte di Betlemme; è questo il messaggio che attraversa i secoli e giunge fino a noi: non temete, nella notte del mondo la gioia è nata ed è fra voi.

“Etica, politica, coscienza”
Intervento all'Associazione interparlamentare “Cultori dell’etica” tenuto a Roma il 18 dicembre 2019
18-12-2019

La vita democratica richiede giustamente lo strumento della maggioranza nella approvazione delle leggi, e sappiamo che questo metodo è adeguato a molte materie della comunità, ma vi sono – come ho detto – dei limes che toccano l’umanità dell’uomo. Per questo la riflessione e il dialogo devono diventare più rigorosi e stringenti.

Santa Messa d’Esequie per il Can. Amos Romano
Omelia pronunciata venerdì 15 novembre 2019 nella S. Messa esequiale per Don Amos Romano nella Basilica dell'Immacolata
15-11-2019

Cari Fratelli e Sorelle nel Signore
“Senza la mia carne vedrò Dio, Io lo vedrà, io stesso, i miei occhi lo contempleranno e non un altro”, sono le grandi parole di Giobbe.
Dall’albero della vita cadono le foglie, ma – nella luce calda della fede – esse cadono non a terra, ma in alto verso il Cielo. Un altro nostro Confratello ha raggiunto la riva dell’eternità: da lassù continua a  far parte di noi, e noi tutti –ancor più ora – facciamo parte di lui. Mentre eleviamo a Dio la preghiera di suffragio, siamo certi che il Canonico Don Amos pregherà per i suoi Confratelli, per i famigliari, per la nostra Diocesi. …

“La santità è appartenere a Dio”
Omelia pronunciata venerdì 1 novembre 2019 in Cattedrale per i Vespri nella solennità di Tutti i Santi
02-11-2019

Nella luce della sera leviamo lo sguardo verso la luminosità dei Santi: sono i nostri amici, ci incoraggiano nella via del bene, ci parlano della vita di grazia, ci indicano il cielo. Anche ora, dall’alto della Cattedrale, si affacciano verso di noi, ci sorridono e dicono a ciascuno: ‘Non avere paura, ce l’abbiamo fatta noi, puoi farcela anche tu’. Sì, essi – fratelli e sorelle di una moltitudine immensa che nessuno può contare – hanno preso sul serio l’amore di Dio, ogni giorno hanno rinnovato l’incanto della fede, la meraviglia di essere amati da Dio nella loro povertà. Dio, per loro, non era scontato, qualcosa di ovvio, a cui abituarsi stancamente. …

“La coscienza fonte di giustizia e di pace”
Omelia pronunciata sabato 2 novembre 2019 nel Cimitero di Staglieno nella S. Messa per i militari defunti
02-11-2019

 Arcidiocesi di Genova Commemorazione dei Fedeli Defunti, 2.11.2019 Santa Messa per i Militari defunti OMELIA “La coscienza fonte di giustizia e di pace”   Autorità civili e militari Cari Fratelli e Sorelle nel Signore   Ci troviamo qui per pregare per i militari defunti: sono persone che forse non conosciamo, ma alle quali siamo legati perché chi ha compiuto il proprio dovere – a volte … Continua a leggere “La coscienza fonte di giustizia e di pace”
Omelia pronunciata sabato 2 novembre 2019 nel Cimitero di Staglieno nella S. Messa per i militari defunti
02-11-2019
»

“La voce dei defunti”
Omelia pronunciata sabato 2 novembre 2019 nel Cimitero di Staglieno nella S. Messa la Commemorazione dei fedeli defunti
02-11-2019

 Arcidiocesi di Genova Commemorazione dei Fedeli Defunti, 2.11.2019 Cimitero di Staglieno OMELIA “La voce dei defunti”   Cari Fratelli e Sorelle, il cimitero è un grande dormitorio, dove i corpi dei defunti attendono di risvegliarsi per risorgere come il corpo glorioso del Signore. Questa è la nostra fede. Siamo qui per pregare accanto alle tombe che permettono di accostarci con venerazione ai resti mortali di … Continua a leggere “La voce dei defunti”
Omelia pronunciata sabato 2 novembre 2019 nel Cimitero di Staglieno nella S. Messa la Commemorazione dei fedeli defunti
02-11-2019
»

“I Santi hanno desiderato Dio”
Omelia pronunciata venerdì 1 novembre 2019 in Cattedrale nella S. Messa per la solennità di Tutti i Santi
01-11-2019

Arcidiocesi di Genova Solennità di Tutti i Santi, 1.11.2019 OMELIA “I Santi hanno desiderato Dio”   Cari Fratelli e Sorelle,   La festa di tutti i Santi suggerisce una domanda: ha ancora senso parlare di santità? All’uomo moderno che cosa interessa? Non è una realtà obsoleta, un rimasuglio passato, che forse suscita un sorriso di sufficienza? Ha senso parlarne agli uomini d’oggi impegnati come sono … Continua a leggere “I Santi hanno desiderato Dio”
Omelia pronunciata venerdì 1 novembre 2019 in Cattedrale nella S. Messa per la solennità di Tutti i Santi
01-11-2019
»

“La fede eleva l’uomo fino al cuore di Dio”
Omelia pronunciata sabato 28 settembre 2019 in Cattedrale nella S. Messa di apertura del nuovo anno pastorale
29-09-2019

Arcidiocesi di Genova Sabato 28.9.2019 Inizio Anno Pastorale “La fede eleva l’uomo fino al cuore di Dio”     Cari Fratelli e Sorelle nel Signore,   1. Il primo passo del nuovo anno pastorale non è metterci in cammino, ma è fermarci attorno all’unico altare per partecipare al Sacrificio della nostra salvezza. Il primo passo, dunque, non è fare qualcosa, ma è lasciarci fare da … Continua a leggere “La fede eleva l’uomo fino al cuore di Dio”
Omelia pronunciata sabato 28 settembre 2019 in Cattedrale nella S. Messa di apertura del nuovo anno pastorale
29-09-2019
»