Seguici su   
ora sei in:
 Notizie » 2017 » Settembre » Card. Bagnasco: la prolusione al Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa a Minsk 
Giovedì 28 Settembre 2017
Card. Bagnasco: la prolusione al Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa a Minsk   versione testuale






Su invito di S.E. Mons. Tadeusz Kondrusiewicz, Arcivescovo di Minsk-Mohilev, si svolge dal 27 settembre al 1° Ottobre a Minsk (Bielorussia) l’annuale Assemblea Plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE), l’assise ecclesiale a cui partecipano i presidenti di tutte le conferenze episcopali rappresentanti ben 45 paesi del continente.

Al centro dei loro lavori, i vescovi si confronteranno sul tema dei giovani, in particolare sulla figura del giovane oggi, i suoi desideri, i suoi bisogni, le sue paure, le sue aspettative e le sue relazioni, sulle sfide che il mondo odierno in continuo cambiamento pone alla Chiesa nel pensare la pastorale e nel proporre il Vangelo a questa particolare categoria di persone che costituiscono il futuro della Chiesa. Dopo il Simposio Europeo celebrato nel marzo scorso a Barcellona (per approfondire vedi il sito) e che aveva riunito vescovi e responsabili della pastorale giovanile, vocazionale, scolastica e universitaria, la Plenaria di Minsk costituisce dunque un ulteriore momento di preparazione al prossimo Sinodo dei Vescovi sui giovani in programma a Roma per l’autunno 2018.

Il secondo tema al centro dei lavori sarà quello dell’Europa, in particolare il contributo e la missione della Chiesa alla costruzione della casa comune europea. A Minsk, i Presidenti delle conferenze episcopali si confronteranno su come annunciare il vangelo di Cristo in Europa.

L’Assemblea plenaria si concluderà domenica 1° ottobre con la partecipazione dei vescovi, divisi in gruppi, alle celebrazioni eucaristiche in diverse parrocchie di Minsk al fine di favorire l’incontro con la comunità locale.

Giovedì 28 settembre il Cardinale Angelo Bagnasco, Presidente del CCEE, ha tenuto la prolusione di apertura.

Leggi il testo integrale della prolusione del Cardinale Bagnasco