Seguici su   
ora sei in:
 Vivere la Chiesa » Servizi diocesani » La Famiglia dono e speranza per il mondo » Comunicazioni » Cardinale Bagnasco: Grazie di essere venuti oggi al Palasport! La coppia è un intreccio di vite e sentimenti, non abbiate paura del legame versione testuale 
Cardinale Bagnasco: Grazie di essere venuti oggi al Palasport!   versione testuale









 Benvenuti a tutti!: l’Arcivescovo ha salutato dal palco i presenti alla convocazione diocesana delle famiglie complimentandosi con tanti coraggiosi che hanno deciso di venire al Palasport con bambini anche molto piccoli: “Grazie! E’ la gioia della vita nuova che nasce dal vostro amore!”. Quindi ha voluto rivolgere un saluto particolare ai sacerdoti della diocesi presenti: “Noi sacerdoti siamo tutti un po’ acciaccati, ma vi vogliamo bene e sappiamo che anche voi ci siete vicini con il vostro affetto!”.
 
Via quindi alle testimonianze con Liliana e Luca che hanno raccontato la loro storia d’amore, suggellata dal matrimonio e dalla nascita di tre figlie femmine. Fondamentale la loro esperienza di fede comune e l’esperienza vissuta a Roma con la Giornata Mondiale della Gioventù: le parole di Giovanni Paolo II sono state per loro una vera e propria consegna che li ha accompagnati nel loro percorso coniugale.
 
L’Arcivescovo, dopo la testimonianza della coppia, ha offerto la sua riflessione: “La coppia è un intreccio di vite, sentimenti, valori e cuori. Amare è aiutarsi a migliorare a vicenda, è lo scopo fondamentale della vita di coppia. Alla base deve esserci la fiducia, sempre. Il legame, parola che oggi fa così paura, non deve essere considerato come qualcosa di negativo, non mortifica ma arricchisce, allarga il cuore e la mente!”
 
“Il valore della fiducia è lo stesso che ho riscontrato nell’esempio dei miei genitori. Mi hanno sempre spinto a dare il meglio di me; mi hanno trasmesso una fiducia prudente e intelligente che mi ha aiutato a crescere sempre, con l’aiuto di Dio”.