Seguici su   
ora sei in:
 Curia » Uffici di Curia » Catechistico » I nostri Sussidi » Novena defunti e Festa dei Santi » 2018: Le tracce verso Gesù 
2018: Le tracce verso Gesù   versione testuale






LE TRACCE VERSO GESU’
“…Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita.” Gv 8,12
 
Secondo Murray Bowen, un noto psicoterapeuta familiare, la capacità dei bambini di affrontare la morte dipende molto dagli adulti che gli sono vicini. Per i bambini è importante anche partecipare ai funerali e frequentare il cimitero; il celebrare insieme agli altri la morte di una persona cara è importante per avviare il processo di elabo-razione del lutto. Gli adulti devono esprimere le loro emozioni e il loro dolore davanti ai bambini evitando di negare l'evento non parlandone più oppure trasformando la perdita in un segreto da tenere nascosto.
Provare a ricordare insieme la strada che abbiamo fatto con i nostri cari, i loro gesti, il modo in cui hanno vissuto da buoni cristiani ci può essere di grande aiuto per le nostre scelte future, per il nostro cammino di fede. Quello che abbiamo imparato da chi ci ha preceduto non andrà mai perso, continuerà a vivere nei nostri cuori, sostenendoci nelle difficoltà.
I nostri bambini hanno bisogno di aiuto per comprendere fino in fondo questo passaggio e solo noi adulti: catechisti, educatori, insegnanti e genitori, possiamo aiutarli condividendo le nostre emozioni e le nostre esperienze.
 
Ricordiamo che tutto ciò che proponiamo deve essere adattato al proprio gruppo di catechismo tenendo ben presente la fascia d’età (bambini/adolescenti) e la metodologia più adeguata. Quello che vi forniamo è solo un suggerimento da cui partire per affrontare il tema della morte, ciascuno con la propria sensibilità si farà compagno di viaggio dei ragazzi che gli sono stati affidati.