Seguici su   
ora sei in:
 Curia » Uffici di Curia » Liturgico » News » 20 settembre: Giornata di preghiera per la Pace 
20 settembre: Giornata di preghiera per la Pace. Sussidi Liturgici    versione testuale





 Il 20 settembre, in concomitanza con l’Incontro interreligioso, presieduto da Papa Francesco ad Assisi, tutte le diocesi si uniranno, con la preghiera al grande evento di Assisi, che si svolgerà a trent’anni di distanza dal primo tenuto nella città umbra, il 27 ottobre 1986, con la partecipazione di Giovanni Paolo II.
L’iniziativa della Giornata di preghiera è proposta a tutte le Chiese particolari dalla Nunziatura apostolica in Italia, su invito del Santo Padre. “Nell’ultimo messaggio per la Giornata mondiale della pace – ricorda monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei -, Papa Francesco ha scritto: ‘La pace è dono di Dio, ma affidato a tutti gli uomini e a tutte le donne, che sono chiamati a realizzarlo’, anche invocandola per mezzo della preghiera.
Per questo accompagneremo con la preghiera delle comunità ecclesiali l’incontro di Assisi”.
Per la giornata di preghiera, l’ufficio liturgico diocesano fornisce alcuni sussidi liturgici per la celebrazione eucaristica, e la liturgia delle ore.
 
SUSSIDI LITURGICI
Su autorizzazione dell’Ordinario Diocesano, in rispetto alle norme liturgiche, martedì 20 settembre, è consentita una celebrazione Eucaristica per la pace, secondo il formulario del Messale Romano.
 
 
Messa
Formulario delle Messe e orazioni per le varie necessità: per la Pace e la Giustizia (pag. 806).
 
 
Preghiera dei Fedeli.
Fratelli e sorelle, invochiamo Dio, nostro Padre, che ama tutti i popoli della terra. A lui apriamo con fiducia il nostro cuore, certi di trovare ascolto e conforto.
 
Ripetiamo insieme: Dio della pace, ascoltaci.
 
1. Per la Chiesa: perché sia sempre più una comunità di persone capaci di costruire pace nel proprio quotidiano e di annunciare il Vangelo di fronte a ogni violenza, sopruso ed ingiustizia, preghiamo.
 
2. Per il nostro Papa Francesco, il nostro Vescovo Angelo, le nostre Chiese, le organizzazioni cristiane che si impegnano nell'educazione alla pace e nella ricerca del dialogo: perché il Signore li sostenga con la sua paterna protezione, preghiamo.
 
3. Per tutti i governanti: perché nella drammaticità dell’ora presente, illuminati dallo Spirito Santo possano responsabilmente fermare la spirale dell’odio e favorire processi di pace, preghiamo.
 
4. Per i popoli che subiscono la guerra, per i profughi privati della casa e della dignità, per tutte le vittime di attentati nel mondo e per tutti coloro che vivono e subiscono ogni forma di violenza fratricida: perché il Signore doni loro la serenità del cuore, preghiamo.
 
5. Per ciascuno di noi: perché, docili all’azione dello Spirito, possiamo essere costruttori di pace e di giustizia, soprattutto nel promuovere famiglie come vere comunità di amore, aperte alla vita, all'accoglienza e all'ospitalità, preghiamo.
 
 
Da te, Padre nostro, imploriamo senza stancarsi
il grande dono della pace,
affidandoci all’intercessione di Maria,
che, essendo madre del Figlio tuo,
fattosi carne per la salvezza dell’intera umanità,
è Madre comune di tutti gli uomini.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
Liturgia delle ore
 
Lodi Mattutine
Invocazione:
Guida i governanti illuminati dallo Spirito Santo,
- perchè possano responsabilmente fermare la spirale dell’odio e favorire processi di pace.
 
Vespri
Intercessione:
Signore, facci strumento della tua verità,
- per cercare senza falsità o ipocrisia quel dialogo che, nei rapporti tra le persone e tra i popoli, sono condizione indispensabile per costruire un futuro di pace.